I valori più importanti

Oggi ho voluto scrivere un post un pò diverso. Ho voluto condividere con voi il video e la traduzione di uno dei discorsi che più mi ha ispirato e motivato, che più rappresenta chi sono, quali sono per me i valori più importanti, quelli su cui provo ogni giorno a basare la mia vita, personale e professionale.

Ho voluto dedicargli un post del mio blog perché sono convinto questo discorso abbia tanto a che fare anche con il modo in cui vada affrontato il mondo degli investimenti; abbia tanto da insegnare a chi non ha ben chiaro come realizzare i propri obiettivi finanziari (clicca qui per approfondire).

Si tratta del discorso fatto da Denzel Washington ai laureati della Dillard University. Il video è in inglese ma su YouTube è possibile impostare la funzione dei sottotitoli in italiano. In ogni caso dopo il video trovi la traduzione in italiano dell’intero discorso.

Buona visione e buona lettura!

Denzel Washington, discorso ai laureati della Dillard University

Numero 1: metti Dio al primo posto

Metti Dio al primo posto in qualunque cosa tu faccia. Tutto ciò che pensi di vedere in me, tutto ciò che ho realizzato, tutto ciò che pensi che io abbia (e ho alcune cose), tutto ciò che ho è per grazia di Dio, comprendi che sono state un regalo di Dio.

40 anni fa, il 27 Marzo 1975, io fui bocciato al college, avevo una media di 1.7 punti (spero che nessuno di voi abbia la stessa media). Ero seduto nel salone di bellezza di mia madre, stavo guardando allo specchio e vidi dietro di me questa donna sotto l’asciugatrice. E ogni volta che alzavo gli occhi lei mi stava fissando negli occhi. Non sapevo chi fosse, a un certo punto disse: “Qualcuno mi dia una penna o una matita! Ho una profezia!” il 27 marzo 1975 questa signora mi disse: “ragazzo, tu viaggerai per il mondo e parlerai a milioni di persone”.

Ricordate che ero appena stato bocciato al college, stavo pensando di arruolarmi nell’esercito; non sapevo cosa avrei fatto. E Lei mi stava dicendo che nel futuro avrei viaggiato per il mondo e parlato a milioni di persone. Beh, io ho viaggiato per il mondo e ho parlato a milioni di persone.

Ma il successo che ho avuto non è la cosa più importante; la cosa più importante è stato quello che quella signora mi disse quel giorno e che è rimasto con me da allora. Sono stato protetto, sono stato diretto, sono stato corretto. Ho mantenuto Dio nella mia vita e questo mi ha mantenuto umile. Non sono sempre stato accanto a Lui, ma Lui è rimasto sempre accanto a me. Quindi resta con Lui in tutto ciò che fai. Se pensi di voler fare ciò che pensi io abbia fatto, allora fai quello che ho fatto e mantieni Dio nella tua vita.

Numero 2: fallisci in grande! 

Esatto, fallisci in grande. Oggi è l’inizio del resto della tua vita e può essere molto spaventoso; c’è un nuovo mondo là fuori; c’è un mondo meschino là fuori. Ma si vive una volta sola, quindi fai quello che ti appassiona, anche prendendo dei rischi (professionalmente). Non avere paura di fallire.

C’è un vecchio test del quoziente intellettivo, quello dei nove punti. Dovevi disegnare cinque linee con una matita per unire tutti e 9 i punti senza sollevare la matita dal foglio, e l’unico modo per farlo era uscire fuori dalla scatola. Quindi non avere paura ad uscire fuori dalla scatola, ad uscire fuori dagli schemi; non avere paura a pensare fuori dagli schemi, non avere paura di fallire in grande, di sognare in grande!

Ma ricorda, i sogni, senza gli obiettivi, rimangono solo sogni; e alla fine alimentano la delusione. Quindi abbiate sogni, ma abbiate obiettivi! Obiettivi di vita, obiettivi annuali, obiettivi mensili, obiettivi giornalieri. Cerco di darmi un obiettivo ogni giorno; qualche volte è soltanto quello di non maledire qualcuno; vanno bene anche obiettivi semplici, ma devi averli!

E devi capire bene che per raggiungere questi obiettivi devi applicare disciplina e perseveranza! Per raggiungere i tuoi obiettivi devi applicare la disciplina, come avete già fatto, e la perseveranza, ogni giorno, non soltanto uno o due giorni e poi gli altri giorni no; devi lavorare su questo; ogni giorno devi pianificare, ogni giorno! C’è un vecchio modo di dire che recita “noi non pianifichiamo di fallire, ma falliamo di pianificare.

Il lavoro duro ripaga, lavorare molto duramente è quello che le persone di successo fanno; e in questo mondo fatto di messaggi, tweet o post in cui stai crescendo ricorda: solo perché stai facendo molto di più non significa che stai ottenendo molto di più. Non confondere il movimento con il progresso. Mia madre mi diceva, puoi correre sul posto tutto il tempo e non arrivare mai da nessuna parte. Quindi continua a lottare, continua ad avere obiettivi, continua a progredire.

Numero 3: non vedrai mai un rimorchio attaccato ad un carro funebre

Lo dico di nuovo: non vedrai mai un rimorchio attaccato ad un carro funebre. Non importa quanti soldi hai, non puoi portarli con te. Non è importante quanto hai, è importante cosa fai con quello che hai.

Abbiamo tutti talenti diversi, alcuni di voi saranno dottori, alcuni avvocati, alcuni scienziati, alcuni educatori, alcuni infermieri, alcuni insegnanti, alcuni predicatori.

La cosa più egoista che puoi fare in questo mondo è aiutare qualcun altro. Perché è egoista? Perché la gratificazione, il benessere, la felicità che ti viene dall’aiutare gli altri, beh, niente è migliore di questo, né i gioielli, né le grandi case, né le auto di lusso. Questa è la gioia: ecco dov’è la gioia! E’ nell’aiutare gli altri. E’ lì che si trova il successo. 

In conclusione

Infine, io spero che tu abbia messo le tue pantofole molto sotto il letto, stasera, in modo che quando ti sveglierai al mattino dovrai metterti in ginocchio per recuperarle; e mentre sei inginocchiato dì: “Grazie” per la grazia, per la misericordia; grazie per la comprensione, per la saggezza. Dì grazie per i genitori, per l’amore, per la gentilezza. Grazie per l’umiltà, per la pace; grazie per la prosperità.

Dì grazie in anticipo, per tutto quello che è già tuo! E’ così che io vivo la mia vita. Ecco uno dei motivi per il quale sono qui oggi. Dì grazie in anticipo per quello che è già tuo. Il desiderio vero presente nel tuo cuore di qualcosa di buono è la prova che Dio ti ha mandato in anticipo per indicarti che è già tuo. Lo dico di nuovo: qualunque desiderio c’è nel tuo cuore, quello che ti brucia dentro, qualunque cosa, buona, tu voglia fare per aiutare gli altri (anche crescere e fare soldi), quel desiderio ardente è la prova di Dio, è la sensazione che Dio ti ha mandato per indicarti in anticipo che è già tuo.

E tutto ciò di buono che tu desideri, puoi ottenerlo. Quindi vai a prenderlo! Lavora duro per ottenerlo. E quando lo ottieni, aiuta qualcun altro affinché lo ottenga anche lui. Ognuno insegni a qualcun altro. Non aspirare solo a guadagnarti da vivere, aspira a fare la differenza!

Ciao, alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.